V. FRANCAVILLA

Francavilla: Magrì, ‘Pochi abbonati, così non si può fare calcio’

02.08.2018 14:37

È deluso e non lo nasconde il presidente della Virtus Francavilla Antonio Magrì (nella foto Gianni Di Campi). Gli sforzi compiuti per costruire, ancora una volta, una squadra competitiva in Serie C non sono stati, almeno per ora, sostenuti a dovere dall’ambiente. La campagna abbonamenti non ha dato le risposte sperate e poi c’è la vicenda stadio che assume sempre più i contorni di una telenovela. Il massimo dirigente biancoazzurro lo dice senza mezzi termini: “con questi numeri non si può stare in queste categorieL.

DELUSIONE “Sono deluso dall’andamento della campagna abbonamenti. Al momento solo 250 tessere sottoscritte, circa 100 in meno a pari data rispetto allo scorso anno. La città e i tifosi non si rendono conto dei nostri sacrifici. Mi viene da sorridere quando sento parlare qualcuno di Serie B con questi numeri e senza la disponibilità di uno stadio adeguato nemmeno per la Serie C.”

Basket Serie A: Brindisi ha chiuso l'accordo con Wes Clark
Martina: Piero Lacarbonara, ‘Ripartiamo più forti e maturi’