Giovanili

Grottaglie: Gli Allievi riagganciano il San Marzano in vetta

13.03.2018 10:23

Secondi solo per poco più di un giorno gli Allievi del Grottaglie che dopo la vittoria con il Don Bosco Manduria agganciano nuovamente in testa alla classifica del girone A il San Marzano, vittorioso nel proprio match contro il Talsano. San Marzano e Grottaglie sono le due squadre che, a meno di stravolgimenti, arriveranno alla fine del torneo a braccetto in cima alla graduatoria e che si giocheranno il titolo nello spareggio. Tutto abbastanza facile per i ragazzi di mister De Filippi che con due goal per tempo sono riusciti ad archiviare la pratica di giornata. Nei primi quindici minuti di gioco del primo tempo i biancoazzurri erano già in vantaggio per 2 a 0 grazie alle reti di Raimondo al 6°, su rigore, e di Vizzarro al 14°. Nel secondo tempo il Grottaglie ha controllato la gara fallendo anche diverse occasioni da rete e portando a 4 le segnature solo nei minuti di recupero con Sternativo e Colucci. I biancoazzurri si sono espressi bene, hanno giocato palla a terracon ottimi scambi e utilizzando le fasce laterali. Il Don Bosco ha avuto il merito di non mollare nemmeno un centimetro cercando sempre di pressare l’avversario riuscendo anche a metterlo in difficoltà, una squadra tenace e dinamica. Per il Grottaglie si è aperta una settimana decisiva e piena visti gli appuntamenti di giovedì, a Faggiano, contro la Cryos (recupero della 14^ giornata) e di domenica prossima a Fragagnano, contro i padroni di casa, per l’ultima di campionato.

GROTTAGLIE-DB MANDURIA 4-0

RETI: 6°pt Raimondo (rig.), 14°pt Vizzarro, 40°+1st Sternativo, 40°+2st Colucci.

GROTTAGLIE: Capobianco (Cavallo), Astretto (Ludovico), Basile, Quaranta, Damone (Zappatore), Masciullo, Ligorio (Sternativo), D’Andria(Murianni), Vizzarro (Colucci), Andriani, Raimondo. Panchina: Darcante. All. De Filippi.

DB MANDURIA: Palmitessa (Stranieri M.), Palazzo (De Razza), Stranieri G., Mero (Stefanelli), Russo, Giorgino, Pro (Daversa), Montesardo, Fontana, Piccione, Saracino (Tarentini). Panchina: Dilorenzo. All. Ninni.

Arbitro: Carlo Vigilante della sezione di Taranto

Ammoniti: Basile (G), Astretto (G), Palazzo (D), Saracino (D), Stefanelli (D).

 

Giornalismo italiano in lutto, morto Luigi Necco
Sava: Capitan Angelini, 'Prendiamoci il penultimo posto...'