ALTRI SPORT

Rugby League: Nel 2020 l'Europeo U19 si giocherà in Italia

A Lignano Sabbiadoro (Udine), 10 squadre nazionali si sfideranno a settembre 2020 per il titolo giovanile più ambito

Comunicato stampa
28.04.2019 13:44

Otto nazioni si contenderanno  il campionato europeo Under 19 nel 2020, con l'Italia che ospiterà l'evento per la prima volta. La città costiera del nord-est di Lignano Sabbiadoro sarà la base per l'evento biennale, che si svolgerà dal 3 al 13 settembre 2020. La Francia campione in carica, che ha vinto l'ultimo torneo disputato in Serbia, è la favorita assieme all'Inghilterra, che si è classificata seconda nella finale combattuta nel 2018. Le sette nazioni già qualificate all'Europeo U19, quindi, sono: Francia, Inghilterra, Galles, Scozia, Serbia, Irlanda e Italia. L'Ucraina, che ha chiuso in ottava posizione l'edizione 2018, dovrà passare attraverso una fase di qualificazione, in quanto altre nazioni hanno espresso interesse ad essere incluse. “A nome del consiglio della Federazione Italia Rugby League, vorrei esprimere la nostra sincera gratitudine e ringraziamento nei confronti della RLEF (Rugby League European Federation) per aver assegnato il torneo all' Italia - commenta il presidente della FIRL (Federazione Italiana Rugby League), Orazio D'arro - Riteniamo che il Campionato Europeo Under 19 sia un evento vitale e fondamentale e un elemento di grande importanza internazionale, che contribuisce allo sviluppo dello sport nella regione e non solo. Siamo sinceramente onorati di essere stati scelti per gestire e promuovere questa competizione”. Tutte le nazioni rimarranno nel Bella Italia Sports Village, che può ospitare 2.800 persone in 13 hotel, e almeno otto delle partite si terranno presso lo Stadio Communale G. Teghil, un complesso con uno stadio di 5000 posti a Lignano.

 

Volley B/M: Taranto spegne il Galatina, vicinissimi i playoff
Taranto: Tris senza troppi affanni al Pomigliano