TARANTO

Taranto: D’Agostino, ‘Partenza contratta, vittoria meritata’

Io bomber rossoblu: ‘Fino a quando ci sarà la possibilità, non ci arrenderemo’

17.03.2019 16:59

“Siamo partiti un po’ contratti, è vero, ma nel corso della gara abbiamo legittimato la vittoria segnando due reti e sbagliandone diverse davanti al portiere. Il rigore? Quando ci vuole freddezza non ho problemi. Sono contento perché e il mio trentesimo gol in 47 gare disputate con la maglia del Taranto. Per quanto riguarda il rendimento, negli ultimi due mesi ho giocato con diversi problemi fisici, ma ho sempre stretto i denti perché non volevo tirarmi indietro. Il nostro campionato non è ancora terminato, anche se chi ci precede non si ferma mai: dovremo lottare fino a quando ci sarà speranza. Normale, non ci saremmo potuti permettere la sconfitta di Gravina, ma ci metterei la firma per perdere una partita ogni quattordici. Il mio futuro? Mi sento quasi un tarantino e mi dà fastidio che sia stata messa in dubbio la mia buonafede, così come mi hanno dato fastidio certe critiche che credo di non meritare per tutto quello che ho fatto in queste due stagioni. La classifica marcatori? La guardo, ma tutti sanno che mi interessa solo vincere il campionato”.

D/H: 27a Giornata, tris del Cerignola in rimonta
Taranto: Favetta, ‘Era importante reagire subito’