TARANTO

Francavilla: Di Senso, 'Sfida tra fratelli? La viviamo serenamente'

Alessio Petralla
30.11.2018 15:40

E’ un buon momento per il Francavilla in Sinni, come conferma a Blunote Pierpaolo Di Senso fratello del fantasista tarantino Sebastian: “Stiamo attraversando un buon momento visto che abbiamo colto due vittorie consecutive fuori casa e un pareggio con la prima in classifica. Siamo in forma”.

LA SETTIMANA: “Visti gli ottimi risultati raccolti si sta lavorando serenamente in vista della sfida di Taranto che è un avversario tosto e costruito per vincere. Andiamo in riva allo Ionio senza particolari pressioni”.

SFIDA IN FAMIGLIA: “Con Sebastian non mi sono sentito: anche lo scorso anno ci trovammo di fronte e stiamo vivendo, entrambi, l’attesa molto serenamente. Lui sta giocando molto a differenza mia: quindi potremmo non scontrarci…”.

IL TARANTO: “Ho avuto modo di vedere il secondo tempo del Taranto in quel di Fasano: gli ionici meritavano di stravincere il match. Poi, nel finale, c’è stato quel calcio piazzato in cui hanno preso gol. Non è facile avere tante occasioni e subire alla minima circostanza. Sicuramente, a Taranto ci saranno delle pressioni, ma la compagine rossoblù dispone di uomini esperti e di qualità. Spero escano da questo momento delicato”.

LE INSIDIE: “Sono pericolosi in tutti i reparti, anche se i numeri dicono che peccano nella fase difensiva. Ovviamente non sto processando nessuno”.

IL CAMPIONATO: “Non esiste una compagine ammazza-campionato. Ora il Picerno è primo, ma credo che Taranto e Cerignola usciranno alla distanza. Sapevo che questo sarebbe stato un campionato equilibrato: in sette-otto punti ci sono tante squadre. In zona retrocessione quelle più staccate rischiano qualcosa. Mi aspetto un girone di ritorno diverso. Ci sono, sempre, tanti risultati inaspettati”.

Si ringraziano:

Taranto: Quasi 200 i mini abbonamenti sottoscritti
Volley C/F: Vibrotek, Bruno 'Sabato servono assolutamente i 3 punti'