Eccellenza

Brindisi: Girardi, 'Distacchiamoci ancora di più dalla terza'

Alessio Petralla
13.03.2019 13:01

Il Brindisi vince a Molfetta con il fanalino di coda e si prepara ad affrontare, nell’anticipo del sabato, l’ostica Fortis Altamura. A presentare questo scontro diretto partendo dal suo gol di domenica scorsa, a Blunote, è il giovane Rocco Girardi: “Domenica siamo stati bravi a sbloccare subito la partita grazie ad un rigore che io stesso ho trasformato. E’ stato un inizio importante perché realizzando un gol al quinto la gara è diventata tutta in discesa. Questa marcatura ha fatto bene anche a me a livello personale visto che per un po’ di tempo non avevo giocato”.

GIRARDI: “Fisicamente sto bene e cerco di farmi trovare sempre pronto non mancando mai agli allenamenti”.

LA GARA: “La prossima sfida con la Fortis Altamura è molto difficile ma se scendiamo in campo come domenica scorsa possiamo far male anche a quest’avversario. I nostri risultati sono chiari. Affronteremo la settimana come sempre ma con un occhio di riguardo in più verso questa formazione. Vogliamo distaccarci dalla terza della classe…”.

LA FORTIS ALTAMURA: “Li conosciamo bene visto che li abbiamo affrontati anche in coppa. Giocano ottimamente ma siamo consapevoli del nostro valore. Dobbiamo giocare come facciamo sempre”.

LE INSIDIE: “E’ una compagine forte: basta vedere i risultati. Hanno un collettivo importante. Però, sulla carta siamo superiori...”.

IL CAMPIONATO: “Ci crederemo fino alla fine anche perché in palio ci sono altri dodici punti. Aspettiamo un passo falso della capolista Casarano. Speriamo che questa stagione si concluda al meglio”.

Si ringraziano:

Martina: Mummolo, 'Il successo ci ha fatto recuperare morale'
Talsano: Il talentuoso Scarci, 'Questa è una bella realtà'