TARANTO

Taranto: Favetta, 'Pensiamo a vincere queste quattro gare'

L'attaccante a Blunote: 'Il Gragnano è lo specchio del suo grintoso tecnico'

Alessio Petralla
14.04.2018 15:04

Una buonissima settimana in vista della delicata trasferta di Gragnano per il Taranto. Lo conferma, a Blunote, l’attaccante Ciro Favetta: “E’ stata una settimana ben vissuta: del resto quando vinci è sempre così soprattutto dopo un successo così importante come quello ottenuto con la Cavese. Ci siamo allenati con serenità e tranquillità preparando il match nel migliore dei modi”.

IL GRAGNANO: “Conosco il tecnico Campana che in questi anni mi ha sempre cercato ma non siamo mai riusciti a trovare un accordo. Sa far giocare bene le sue squadre ed è sempre molto dura affrontarlo. In casa sono ostici e duri da battere”.

FATTORE ESTERNO: “Non siamo preoccupati. Comunque, parlano i risultati ed effettivamente su certi campi stretti soffriamo perché abbiamo bisogno di ampiezza e di sfruttare le fasce. Dobbiamo migliorare ma la serie D è questa. Potremmo cambiare qualcosa sotto l’aspetto del gioco per conquistare i tre punti”.

L’ASSENZA: “Ancora, domenica scorsa ha disputato una grande partita anche se è da tempo che giocava così. Potrebbe mancarci qualcosa sull’uno contro uno visto che lui è bravissimo a saltare l’uomo e a creare superiorità. Ci adatteremo noi. Scenderà in campo chi ha avuto meno spazio ma sarà affamato”.

TIFOSERIA: “Ai tifosi mi sento di dire che devono continuare a starci vicino. Siamo tutti volti nuovi e ciò che è successo all’inizio non ci tocca. Abbiamo perso una sola partita. Sostenitori come loro non ce ne sono. Li ritengo l’arma in più”.

GRAGNANO-TARANTO: “Ai gialloblù mancano, ancora, dei punti per la salvezza. Mi aspetto di vedere una formazione che sarà lo specchio del tecnico Campana che è un grande motivatore. Squadra cattiva e aggressiva che non vorrà farsi mettere sotto. Andremo li per sudare la maglia come abbiamo sempre fatto”.

OBIETTIVO…: “Adesso vogliamo vincere tutte e quattro le partite sperano in qualche passo falso delle altre tre squadre che sono in zona play off. Pensiamo partita dopo partita perché per il secondo posto mai dire mai. Speriamo di giocare almeno una partita dei play off in casa”.

Si ringraziano:

 

Commenti

Gragnano: Martone, 'Taranto? Sono calciatori come noi...'
Ikkos, il vino che incarna la storia di Taranto si presenta al Vinitaly