TARANTO

Taranto: Formazione, Cazzarò opta per un turnover massiccio

Almeno quattro cambi rispetto a domenica scorsa: dal 4231 si potrebbe passare a un 424 puro

28.03.2018 19:03

Michele Portoghese, dovrebbe essere preferito a Lorefice

Potrebbero essere almeno quattro le novità nella formazione da opporre allo Sporting Fulgor Molfetta. Considerando gli impegni ravvicinati, Michele Cazzarò sembra seriamente intenzionato ad affidarsi a un massiccio turnover, che interesserà soprattutto difesa e attacco. Anche l’atteggiamento tattico potrebbe variare passando dal 4231 a un 424 puro con l’innesto di Portoghese, vero e proprio esterno d’attacco, al posto di un Lorefice apparso un tantino un affanno nelle ultime uscite. Sicuro l’avvicendamento tra Favetta e Diakite nel ruolo di terminale offensivo. Dovrebbero cambiare anche gli esterni di difesa: con Cacciola fresco di convocazione, ma ancora non al top della condizione, Bilotta e Li Gotti sembrano destinati alla panchina a vantaggio di Corbier (per il quale si tratterebbe del debutto) sulla corsia di destra e Giannotta sul lato opposto. Pertanto, davanti a Pellegrino difesa a quattro formata da Corbier, Rosania, Miale e Giannotta; Marsili e Galdean sulla mediana, Portoghese, D’Agostino e Ancora a supporto di Favetta. 

Commenti

Musica: Ecco Aldo Liotino e il suo #UNIVERSO
Massimiliano Lippolis aveva ragione nel denunciare ostilità su di lui