ALTRI SPORT

Tiro a volo: Mauro De Filippis tra i convocati per i Mondiali

Redazione
22.08.2018 17:20

 

 

Settembre sarà un mese importante per gli sport di precisione: scatteranno infatti domenica 2 i Mondiali di tiro a volo: a Chamgwon, in Corea del Sud, inizierà la rassegna iridata, che assegnerà le primecarte olimpiche per Tokyo 2020. Inizieranno proprio in quel giorno, alle due di notte ora italiana, le eliminatorie del trap maschile e come sempre, al termine dei 125 piattelli previsti, i primi sei andranno in finale.

L’Italia schiera un vero e proprio tridentecomposto dall’eterno Giovanni Pellielo, reduce dalla medaglia di bronzo ai Giochi del Mediterraneo e dalla vittoria nel trap misto agli Europei, Mauro De Filippis, vincitore della tappa di Coppa del Mondo proprio a  Changwon, e Valerio Grazini, che prenderà il posto di Emanuele Buccolieri, rispetto agli atleti schierati a Leobersdorf, nella gara continentale.

Il field però sarà di quelli davvero duri da superare: ci saranno i croati Giovanni Cernogoraz e Anton e Josip Glasnovic, i cechi David Kostelecky e Jiri Liptak, gli ibericiAntonio Bailon ed Alberto Fernandez, il sammarinese Gian Marco Berti, ed il turcoTolga Tuncer, giusto per fare qualche nome, oltre ovviamente al campione europeo, lo sloveno Bostjan Macek, ed ai tiratori di Qatar e Kuwait, che tradizionalmente godono di gran fama in questi sport, per un campo partenti composto da ben 134 atleti di 57 Paesi.

Fonte: OA Sport

Diavoli Rossi: Società scatenata, ecco altri sei Giovanissimi
Tennis: US Open, Fabbiano al turno decisivo delle qualificazioni