TARANTO

Pronostici: Millesi, 'Per il Taranto secondo posto complicato'

Alessio Petralla
04.05.2019 13:27

Ad analizzare il campionato di serie D/H, a Blunote, è l’ex Taranto, anche se solo di passaggio, e perno di Avellino e Catania Francesco Millesi: “Nel calcio non esiste un protocollo scritto: di fatto il Picerno anche se non ha il nome ha vinto il campionato. E’ il secondo attacco del campionato, una squadra organizzata con la miglior difesa”.

PLAY OFF: “La Fidelis Andria non può fallire l’ingresso nei play off: si giocherà il tutto per tutto li. Al suo cospetto c’è il Savoia che è una gran piazza ma che ha una sfida delicatissima in casa della Gelbison che rischia di andare in zona play out. Per i biancoazzurri, in casa dell’Altamura, il compito è più abbordabile anche perché non penso che i biancorossi abbiamo le condizioni psico-fisiche per fermare la Fidelis”.

ZONA BASSA: “Domenica scorsa la vittoria del Nola ha riaperto tutto. Adesso i bianconeri andranno a giocare in quel di Nardò in cui i neretini credono nella salvezza”.

REGOLAMENTI: “Andrebbe rivisto qualcosa: quest’anno, anche in serie C, con il Matera si è capito ben poco. Bisognerebbe formare dei girono con società solide che possono finire il campionato: altrimenti si falsa il girone di ritorno soprattutto in gironi come l’H e l’I che sono più belli della serie C”.

IL TARANTO: “Non ha avuto la giusta continuità: poteva fare meglio. Adesso, gli ionici, sono costretti ad ambire al secondo posto anche se la vedo dura che il Cerignola possa fermarsi sul campo del Francavilla in Sinni che non credo farà la guerra ai gialloblù. E’ una piazza importante che non può vivere di serie D”,

AMARCORD: “Ho vissuto circa due mesi a Taranto, nell’era Pieroni. Era l’anno in cui c’era anche Caserta e Simonelli allenatore. La situazione, nonostante mi trovassi in una gran piazza, era drammatica. Non c’erano le condizioni per restare”.

MILLESI: “Mi manca poco per prendere il patentino d’allenatore. Dovrò decidere se riprendere a giocare o iniziare ad allenare. Per un calciatore è difficile stare lontano dai campi”.

I PRONOSTICI DI FRANCESCO MILLESI:

34a Giornata – Serie D – Girone H – 05/05/19

AZ PICERNO-BITONTO: X – “Sarà importante capire il livello mentale dei lucani. I baresi proveranno a far la gara e ne nascerà un bel match”.

FRANCAVILLA IN SINNI-AUDACE CERIGNOLA: 2 – “La formazione di Lazic subisce poco ma gli ospiti possono fare risultato”.

GELBISON-SAVOIA: 1X – “Gli ospiti daranno filo da torcere ma non credo che riusciranno a vincere. La formazione di De Felice si è complicata la vita”.

GRANATA-GRAGNANO: 2 – “La compagine di Campana avrà, sicuramente, più motivazioni e penso che la spunterà”.

GRAVINA-FASANO: X – “Questo match serve a ben poco. Non si faranno male”.

NARDO’-NOLA: 1 – “E’ un’altra partita importante come quella tra Gelbison e Savoia. I neretini, in casa, ci credono e faranno tutto il possibile per fare risultato al cospetto di una formazione rognosa come quella bianconera”.

POMIGLIANO.SARNESE: 2 – “In certi casi è difficile trovare motivazioni. Perciò, dovrebbero spuntarla gli ospiti”.

SORRENTO-TARANTO: 2 – “Non c’è tanto da dire. Gli ionici hanno uno tra i migliori attacchi del girone e in Campania dovrebbero fare bottino pieno”.

TEAM ALTAMURA-FIDELIS ANDRIA: 2 – “Non credo che la formazione di Potenza si lascerà sfuggire questa chance. I padroni di casa hanno poco da dire”.

Si ringraziano:

Sorrento: Herrera, 'Con il Taranto per chiudere in bellezza'
Taranto: Accoltellato un uomo in via Di Palma