FUTSAL

Futsal A/F: Playoff scudetto, ostacolo Ternana per il Real Statte

Marzella: ‘Abbiamo di fronte un avversario superiore, certificato dalla classifica, ma giocarcela serenamente’

Comunicato stampa
18.05.2018 19:22

Inizia la serie semifinale per l'Italcave Real Statte che va a Terni in un sabato pomeriggio, con start alle ore 17, che sicuramente regalerà emozioni alle compagini che proveranno a raggiungere la finale scudetto. Si gioca anche di sabato l'altra sfida, quella tra Olimpus Roma e Kick Off Milano. Mentre, invece, per i match di ritorno si divideranno le gare: quella tra Milano e Roma, martedì sera, in diretta su Sportitalia, mentre ioniche e umbre replicheranno mercoledì 23 sera alle 20 al PalaCurtivecchi. Eventuale gara 3 domenica 27 maggio. Regolamento delle semifinali, uguale a quello dei quarti con match ad eliminazione diretta con gare di andata e ritorno. Gli incontri di andata saranno effettuati in casa delle squadre meglio classificate al termine della "stagione regolare". Al termine degli incontri saranno dichiarate vincenti le squadre, che nelle due partite di andata e di ritorno, avranno ottenuto il maggior punteggio. In caso di parità di punti tra le due squadre al termine delle due gare, indipendentemente dalla differenza reti, si disputerà una terza gara di spareggio da giocarsi sempre sul campo della migliore classificata al termine della stagione regolare. In caso di parità al termine della terza gara si giocheranno due tempi supplementari di 5 minuti ciascuno. Qualora anche al termine di questi le squadre fossero in parità sarà considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine della "stagione regolare". Entrambe le squadre si troveranno di fronte con gli organici praticamente al completo: da un lato la Ternana ritrova Presto e Valeria rientrate dalla squalifica, dall'altra l'Italcave può contare sull'intero gruppo a disposizione di quel Tony Marzella che ha da subito lavorato sulla squadra sin dall'indomani del passaggio del turno. Nonostante la Ternana abbia giocato domenica scorsa la "bella" contro il Cagliari, il tecnico ionico ha voluto mantenere lo stesso ritmo della formazione rossoverde, anche perché "in questo periodo la condizione fisica è un fattore che andrà preso sempre più in considerazione. Siamo al rush finale della stagione e si inizia inevitabilmente a sentire il dolce peso, lo voglio definire così, di una stagione storica ma anche impegnativa. Stiamo bene e abbiamo tanta voglia di vivere queste emozioni di una gara che è impegnativa ma anche affascinante. Di fronte ci sarà una Ternana che ritrova elementi importanti che vanno ad allargare un gruppo a disposizione di mister Shindler di primo valore. Siamo una "piccola" tra altre 3 grandi, visto che parliamo in questa semifinale abbiamo 3 capoluoghi di provincia, due città che rappresentano la Capitale d'Italia e la capitale "economica" della nostra Nazione. Questo per far capire come la serie A femminile sia un campionato di assoluto valore nel quale, l'Italcave Real Statte, che è il club più titolato d'Italia, in questa stagione di costruzione, stia facendo una vera e propria impresa. Il nostro gruppo sta bene, le ragazze hanno dato delle buone indicazioni in allenamento e, come detto, abbiamo voluto tenere un buon ritmo simile a quelle sostenuto dalla Ternana negli ultimi giorni. Viviamo queste gare di semifinali, due o tre in base a come andranno i risultati, a mente serena. Sappiamo che di fronte c'è un avversario superiore, certificato dalla classifica, ma dobbiamo cercare di giocarci serenamente la nostra partita e le nostre possibilità. Sicuramente sarà un bellissimo spettacolo per i tantissimi appassionati di futsal e per le due calorose tifoserie e che vinca il migliore".

FORMAZIONI

TERNANA: Mascia, Renatinha, Jessika, Bianchi, Valeria, Coppari, Presto, Neka, Brandolini, Bisognin, Lorenzoni, Trumino. All. Shindler

ITALCAVE REAL STATTE: Margarito, Ion, Maione, Pereira, Mansueto, Russo, Duco, Marangione, Violi, Pegue, Oliveira, Pordenoni. All. Marzella

ARBITRI: Walter Suelotto di Bassano del Grappa ed Elena Lunardi di Padova. CRONO: Alessandro Ghetti di Bologna.

 

TABELLONE  PLAYOFF SCUDETTO 

QUARTI DI FINALE (5-9 ev. 13 Maggio)  

1) OLIMPUS ROMA - LAZIO 5-2; 2-2 

2) KICK OFF MILANO - PESCARA 5-1, 4-3 

3) TERNANA - CAGLIARI 4-3, 4-5 , 4-3 

4)MONTESILVANO - ITALCAVE REAL STATTE 1-1, 3-4 

SEMIFINALI (19- 22 e 23 - ev 27 Maggio) 

5) OLIMPUS ROMA - KICK OFF MILANO 

6) TERNANA -ITALCAVE REAL STATTE 

FINALE  (3-10 ev 17 Giugno)

VINCENTE 5 - VINCENTE 6

Boxe: ‘Secondo trofeo Masseria Ruina’, domenica atto finale
Taranto: ‘Simonetta-Lamaberti’ stregato per i rossoblu