Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

News

Basket/C: Valle d'Itria Martina, niente da fare a Nardò

Venerdì 18 Novembre 2016 17:34 in BASKET 90 Comunicato Stampa

Che il pronostico fosse scontato alla vigilia era preventivabile ma la superiorità con cui la Nuova Pallacanestro Nardò ha sconfitto per 95-57 la Valle d'Itria Basket Martina, bissando il 91-51 di appena quattro giorni prima contro la Cestistica Ostuni, conferma se mai c’è ne fosse stato bisogno come il team di Davide Olive sia ingiocabile per chiunque in questo momento. E l’Udas Cerignola, attuale capolista del campionato con 4 punti di vantaggio sulle immediate inseguitrice, dovrà guardarsi bene le spalle proprio dai salentini, ora secondi a pari merito con un Ostuni sempre più in crisi dopo la seconda sconfitta consecutiva rimediata a Castellaneta. 
LA GARA. Il match di Nardò non ha avuto praticamente storia fin dalla palla a due, nonostante i blu-arancio di coach Terruli siano partiti col giusto piglio, andando per l’unica volta in vantaggio sul 6-9 dopo 4’ di gioco. Da quel preciso istante però la gara si trasforma in un monologo dei padroni di casa, capaci subito di resistere alla verve iniziale del Martina, guidata da Lasorte, Carmon e Gray, per poi allungare grazie al primo break dal 15-14 al 25-16 di fine primo quarto.
Nel secondo periodo la Valle d'Itria prova a rimanere a contatto del Nardò, riuscendoci anche abbastanza bene nei primi 5’ dove il punteggio recita 32-29. Quando sembra che l’equilibrio possa persistere ecco entrare in gioco tutta la forza del roster allenato da Olive, capace di piazzare un parziale di 16-2 aperto da Polonara e Johnson e concluso dalle triple di Durini e dell’ex Diego Martino, riserve di lusso che fissano il risultato sul 48-31 con cui le due squadre rientrano negli spogliatoi. 
Il Martina sembra ormai aver subìto il colpo e nel terzo quarto non riesce più a rientrare, mentre l’Edil Frata continua a macinare gioco e punti con tutti e dieci gli uomini mandati a referto. La terza frazione si chiude così sul 65-47.
L’ultimo quarto sfila via velocemente e la sfida non ha più molto da dire e offrire. Se sulla sponda martinese coach Terruli cerca di dosare le forze in vista della prossima partita interna contro Castellaneta, offrendo la possibilità a Russo e Cassano di mettere ulteriori minuti nelle gambe e a Caroli e Vincenzo Terruli di assaggiare il parquet, dall’altro lato il pubblico di casa può godersi lo show dei suoi beniamini che prosegue fino alla sirena finale dove il punteggio reciterà un inappellabile 95-57. I numeri conclusivi in casa Edil Frata Nardò sono impressionati e confermati dai 6 uomini su 10 in doppia cifra (tra i quali spicca Polonara, MVP con 15 punti, 13 rimbalzi e 7 assist, ndr) che testimoniano uno strapotere a cui la Valle d'Itria Basket Martina ha provato a porre freno fino alla metà del secondo quarto, per poi soccombere senza troppe colpe o rimpianti. Una sconfitta che non fa testo ma che può far crescere sì, a patto però di ritrovare fin da subito la vittoria nel match di domenica contro la Valentino Castellaneta, ora appaiata a 4 punti al penultimo posto. 
A margine dell’incontro va segnalato il grande rispetto mostrato durante i 40’ da ambedue le tifoserie, in virtù di un decennale gemellaggio tra le due città a livello sportivo (calcio e basket) e riportato alla ribalta attraverso cori di incoraggiamento reciproco. La società del Presidente Marcello Schiavone ringrazia dunque gli ultrà del Nardò per l’estrema cortesia e l’eccellente ospitalità riservata, sia alla dirigenza che ai tifosi, anche dopo la fine della partita. Aspetto più unico che raro. 
Tabellino

Edil Frata Nardò- Valle d’Itria Basket Martina 95-57
25-16; 48-31; 65-47
Nardò: Stella 11, M. Dell’Anna 5, Provenzano 5, Bjelic 16, D. Dell’Anna 2, Chirico 7, Johnson 12, Durini 11, Polonara 15, Martino 11. Coach Olive
Martina: Caroli, Carmon 16, Terruli 2, Russo 4, Nwokoye 6, Lasorte 2, Gray 18, Colnago 5, Argento 4, Cassano. Coach Terruli
Arbitri:  Galluzzo e  Sancilio di Brindisi (BR).
Note: Nardò TL 13/18 T3 16/34.Martina: TL 11/12 T3 4/22.