TARANTO

Bitonto: Biason, ‘Al Taranto ancora non ci pensiamo’

Il centrocampista a Blunote: 'In ogni caso, alla ripresa troveremo una squadra affamata’

Alessio Petralla
29.12.2018 14:28

Il primo impegno del 2019 del Bitonto sarà con il Taranto: una gara a cui il centrocampista argentino, ex Virtus Francavilla, Carlos Biason, ancora non pensa come spiega a Blunote: "Questa pausa è importante per tutte le compagini, non soltanto per noi. Inizia un nuovo campionato in cui dovremo spingere al massimo per stare la sopra. Faremo bene".

IL MOMENTO: "Con il Picerno non siamo riusciti a concretizzare le palle gol avute disputando una partita importante. Abbiamo concesso solo due-tre palle gol e siamo stati puniti. Non ci possiamo rimproverare nulla anche se c'è del rammarico per il fatto di non aver portato neanche un punto a casa. Stiamo percorrendo la via giusta".

ALLENAMENTI: "Abbiamo avuto qualche giorno di riposo per poi riprendere ad allenarci. Ad esser sincero non abbiamo pensato ancora al Taranto ma soltanto a mettere un po' di benzina nelle gambe. Analizzeremo l'avversario dopo il 31 dicembre".

IL TARANTO: "I rossoblù con Vito Di Bari hanno fatto un grande acquisto. Lo conosco perchè era qui con me solo qualche settimana fa. Stanno parlando i numeri visto che i tarantini non prendono gol da quattro turni".

LA GARA: "Gli ionici dovranno necessariamente fare punti perchè sono loro quelli che devono cercare di vincere il campionato. Da parte nostra disputeremo una gara tranquilla cercando di far risultato. Sarà un Taranto affamato".

GLI OBIETTIVI: "Lavoriamo per restare tra le prime della classe anche se il primo obiettivo è quello della salvezza. Ci piace stare li su e, perciò, in ogni gara, premeremo sull'acceleratore".

IL PICERNO: "Ho visto una squadra ben organizzata, compatta e cinica. Sta facendo bene anche se non è la cosiddetta ammazza-campionato. Possono arrivare in fondo".

Si ringraziano:

Taranto: ‘Ancora via perché non idoneo al progetto tecnico’
Eventi musicali: White sound gospel a Pezze di Greco