TARANTO

Pronostici: Farina, 'Per il Taranto sarà durissima a Torre'

L'ex tecnico del Cerignola: 'Adesso gli ionici devono pensare a vincere i play off'

Alessio Petralla
16.12.2017 14:03

Grandi realtà in un campionato, quello di serie D/H, molto difficile per l’ex tecnico del Cerignola Francesco Farina che in vista dell’ultima giornata d’andata, a Blunote, commenta così: “Questo campionato è uno dei più difficili degli ultimi anni vista la presenza di grandi realtà storiche come Potenza, Taranto e Cavese e formazioni emergenti come il Cerignola che è una grande famiglia con il presidente Grieco che ha dei programmi ambiziosi, l’Altamura e il Gravina. Queste ultime lo stanno rendendo più complicato”.

LOTTA SALVEZZA: “E’ un bel rebus visto che con il mercato invernale un po’ tutte, li giù, si sono rinforzate. Il San Severo è diventata una squadra importante, il Manfredonia ha fatto tornare calciatori di spessore mentre le campane, forse tranne la Sarnese, hanno fatto un buon mercato. Vedo in difficoltà la Sporting Fulgor ma al momento, rispetto agli altri anni, è difficile dire chi retrocederà”.

ZONA ALTA: “Da ex allenatore del Cerignola, società in cui sono stato benissimo e per cui faccio il tifo e al quale sono legato per le importanti emozioni vissute, posso solo sperare nella loro vittoria del campionato. Non mi aspettavo un cammino così dall’Altamura che ha confermato atleti importanti come Di Benedetto, Canito e Di Senso: è la vera sorpresa. Cavese e Potenza sono due formazioni importanti che stanno facendo grandi cose”.

IL TARANTO: “Quella ionica è una squadra importante per la categoria che con gli stravolgimenti fatti nel mercato invernale può puntare ai play off per poi vincerli e a fare un gran girone di ritorno. Sono arrivati calciatori importanti e il compito del Taranto, rispetto a quello delle altre, è diverso visto che dovrà lottare per giocarsi la lotteria degli spareggi, in cui è fondamentale il quoziente punti. Per valutare cosa non sia andato in questa prima parte di stagione uno deve vivere le situazioni dentro. In realtà come quella tarantina la gente vuole tutto e subito e quindi si lavora con meno serenità. Il campionato finisce dopo trentaquattro gare, non alla terza…”.

I PRONOSTICI DI FRANCESCO FARINA:

17a Giornata – Serie D – Girone H – 17/12/17

AVERSA NORMANNA-GRAVINA: X – “L’Aversa è una formazione temibilissima mentre il Gravina viene dalla buona prestazione fatta con il Cerignola”.

AUDACE CERIGNOLA-AZ PICERNO: 1 – “I gialloblù vinceranno la partita. In casa i sostenitori del Cerignola sono il dodicesimo uomo. Occhio, però, ai colpi dell’attaccante lucano, Esposito”.

FRATTESE-CAVESE: 2 – “La formazione di Bitetto, dopo l’inaspettato ko interno con il Manfredonia, dovrà recuperare terreno”.

MANFREDONIA-GRAGNANO: X – “Match da tripla tra due formazioni in forma. Prevedo un pari”.

POMIGLIANO-SAN SEVERO: X2 – “I campani stanno avendo qualche problema in casa. Il San Severo è una squadra quadrata”.

POTENZA-SPORTING FULGOR: 1 – “I rossoblù termineranno l’anno alla grande”.

SARNESE-FRANCAVILLA IN SINNI: 2 – “La Sarnese ha rivoluzionato lo scacchiere e non penso avrà gli equilibri giusti per battere il Francavilla in Sinni”.

TEAM ALTAMURA-NARDO’: 1X – “Match sulla carta molto equilibrato ma il Nardò lontano da casa prende gol con maggiore facilità”.

TURRIS-TARANTO: X – “Partita molto complicata per il Taranto: fare risultato a Torre del Greco non è facile per nessuno. I rossoblù sono una formazione nuova e forse era più agevole una partita in casa. Ci vorrà un po’ di tempo per amalgamare tutti i nuovi atleti. Cazzarò durante le feste natalizie lavorerà sodo proprio su questo”.

FOTO SALVATORE

Si ringraziano:

 

Commenti

Turris: Potenza, 'Il Taranto verrà a Torre per riscattarsi'
Taranto: Convocati, una novità tra i portieri...