TARANTO

Gragnano: Rosario Campana, 'Taranto piazza dal palato fine’

Il tecnico gialloblù a Blunote: 'Se gli ionici ci chiuderanno nella loro metà campo sarà solo merito loro'

Alessio Petralla
29.09.2018 14:44

Due sconfitte che non hanno fatto piacere al tecnico del Gragnano, Rosario Campana, che a Blunote presenta l’insidiosa trasferta di Taranto: “Dopo due ko di fila non siamo contenti, anche se sappiamo che questo è un campionato difficile: per le prestazioni non meritavamo di perdere. Il morale non è dei migliori, ma ho lavorato molto sulla testa dei ragazzi che sono molto giovani”.

FORMAZIONE: “Da domenica mi porto dietro qualche acciaccato come Cavaliere. E’ inutile piangersi addosso, vedremo domenica”.

IL TARANTO: “Ha gran blasone, reciterà come sempre un ruolo da protagonista e dopo due vittorie di fila si sta ricreando anche l’entusiasmo. Il Taranto ha una rosa di livello con tifosi e dirigenti importanti: Panarelli dispone di venticinque calciatori che sarebbero titolari in ogni squadra”.

IL GRAGNANO: “Per gli investimenti operati, dobbiamo mantenere la categoria. Della passata stagione sono rimasti soltanto Gassama e Martone, gli altri sono tutti in categorie superiori o in club di Serie D che puntano a vincere”.

GLI APPLAUSI: “Gli applausi della passata stagione mi hanno fatto piacere. Quella di Taranto è una piazza dal palato fine e sarei felice se accadesse anche domenica. Giocheremo a viso aperto cercando di essere propositivi. Se il Taranto ci chiuderà nella nostra metà campo sarà solo per merito loro, non per nostri demeriti”.

IL CAMPIONATO: “Questo girone è difficile: ci sono almeno cinque-sei squadre che potrebbero ben figurare anche in C. Dopo dieci giornate potremo capire chi è maggiormente accreditato alla vittoria finale, adesso è presto”.

FOTO ALFANO

Pronostici: Vadacca, 'Taranto con il Gragnano devi avere pazienza'
Un tarantino convocato nella nazionale di Lega Pro...