FUTSAL

Futsal B/M: Volare Polignano, coach Iurino si presenta

Prime parole da nuovo tecnico rossoverde che parla anche di mercato

Comunicato stampa
31.07.2018 10:39

Cresce l’attesa per l’inizio della nuova stagione in casa Volare Polignano. In attesa di conoscere la data dell’inizio della preparazione atletica, dirigenza e staff tecnico sono già al lavoro per preparare nei minimi dettagli la nuova annata, la seconda consecutiva della società del presidente Maiellaro in una competizione nazionale. Come ormai noto da qualche settimana, sulla panchina rossoverde siederà da quest’anno mister Gigi Iurino, tecnico emergente, che ha voluto così presentare questa sua nuova sfida personale: “Inizio con lo spirito di chi non ha ancora ottenuto nulla, di chi ha voglia di emergere, di chi ha voglia di confrontarsi con tutti, di imparare, di insegnare, di gridare, rimproverare, consigliare. Insomma, con lo spirito di chi ha voglia di allenare. È inequivocabile che l'importanza della categoria abbia pesato maggiormente sulla mia decisione, ma il progetto proposto da gente giovane e vogliosa di fare, ha avuto uguale importanza. Con la società c'è stato sin dai primi incontri unità di intenti su tutto, dalla scelta di allestire una squadra giovane, e formata sopratutto da italiani, alla scelta delle qualità umane e professionali dei singoli calcettisti. La categoria richiede gente affamata e giovane pronta al sacrificio”. Come ogni inizio di stagione non mancano obiettivi e aspettative: “Le aspettative, come mia abitudine sono sempre molto alte, la convinzione che con il lavoro sul campo si possa superare ogni ostacolo trova in me il primo sostenitore. Sarà sicuramente un campionato molto difficile e molto competitivo sotto il punto di vista tecnico-tattico, ma sapremo ritagliarci il nostro giusto spazio”. Un spazio che dipenderà anche dal mercato, un mercato condotto sino a questo momento con diligenza ed intelligenza dal nuovo ds Davide Limone: “Il mercato sta entrando nel suo momento clou, quello fatto fino ad oggi getta le basi per qualcosa di positivo, se riusciremo a completare ancor meglio la rosa allora sì che potremo aspettarci qualcosa di molto entusiasmante. Ai nostri sostenitori dico di seguirci più numerosi che mai, perché la Volare sarà una squadra che si guadagnerà sul campo, con sacrifico e passione, tutto quello che otterrà”.

Virtus Francavilla: Sette calciatori ceduti in prestito in Serie D
Volley Club Grottaglie: Mercato, ingaggiati L’Abbate e D’Amicis